Carrello  

Condizioni Di Vendita

ARTICOLO 1 – Oggetto del contratto

Con le presenti condizioni generali di vendita GiaSta sas vende e il CLIENTE acquista a distanza i beni mobili materiali indicati ed offerti in vendita sul sito GiaSta.it. Il contratto si conclude esclusivamente attraverso la rete internet, mediante l’accesso del CLIENTE all’indirizzo GiaSta.it e la realizzazione di un ordine di acquisto secondo la procedura prevista dal sito stesso. Il Cliente si impegna a prendere visione, prima di procedere alla conferma del proprio ordine, delle presenti condizioni generali di vendita.

ARTICOLO 2 – Informazioni precontrattuali per il consumatore – art. 49 del D.lgs 206/2005

Il CLIENTE prima della conclusione del contratto di acquisto, prende visione delle caratteristiche dei beni che vengono illustrate nelle singole schede prodotto al momento della scelta da parte del CLIENTE.

Prima della conclusione del contratto di acquisto e prima della convalida dell’ordine con “obbligo di pagamento”, il CLIENTE dichiara di essere informato circa:

  • Il prezzo totale dei beni comprensivo delle imposte, con il dettaglio delle spese di spedizione e ogni altro costo
  • Le modalità di pagamento
  • Il termine entro il quale GiaSta sas si impegna a consegnare la merce
  • Le condizioni, i termini e le procedure per esercitare il diritto di recesso ed effettuare il reso

ARTICOLO 3 – Avviso sulle informazioni

Le informazioni sul sito web, inclusi eventuali consigli e raccomandazioni, sono intese esclusivamente come ausilio informativo generale. Non sono intese come consulenza tecnica. Non sono nemmeno intese in sostituzione di consulenza e servizi professionali forniti da un professionista qualificato del settore. L’uso del sito da parte dell’utente è soggetto alle note e agli avvisi legali aggiuntivi presenti su tutto il sito web. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali conseguenze direttamente o indirettamente correlate a qualsiasi azione o mancanza di azione dell’utente in base alle informazioni, ai servizi o ad altri materiali sul sito web. Anche se ci impegniamo a mantenere le informazioni sul sito web accurate, complete e aggiornate, non forniamo alcuna garanzia e non avremo alcuna responsabilità per eventuali danni o perdite in relazione all’accuratezza, completezza o attualità delle informazioni sul sito web.

ARTICOLO 4 – Modalità di pagamento

Ogni pagamento da parte del CLIENTE potrà avvenire unicamente per mezzo delle carte di credito indicate sul sito GiaSta.it, con metodo di pagamento Paypal oppure tramite Bonifico Bancario In caso di pagamento con carta di credito, l’effettivo addebito dell’importo dell’ordine avverrà soltanto nel momento in cui l’ordine verrà confermato. Le comunicazioni relative al pagamento e i dati comunicati dal CLIENTE nel momento in cui questo viene effettuato avvengono su apposite linee protette.

ARTICOLO 5 – Prezzi

Tutti i prezzi di vendita dei prodotti indicati sul sito GiaSta.it sono espressi in Euro e sono comprensivi di IVA per il mercato italiano ed Europeo (Paesi inclusi: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Repubblica Slovacca, Slovenia, Spagna, Svezia e Regno Unito) Il CLIENTE accetta la facoltà di GiaSta sas di modificare i suoi prezzi in qualsiasi momento, tuttavia la merce sarà fatturata sulla base dei prezzi indicati sul sito al momento della conferma d’ordine.

ARTICOLO 6 – Spedizione e consegne

GiaSta sas spedisce in Europa tramite Bartolini,DPD ed SDA. Il costo della spedizione per ogni collo ammonta a 5 euro. In conformità con le leggi internazionali di Import/Export, la merce spedita è accompagnata da una fattura ufficiale nella quale è dichiarato il valore totale della merce acquistata in Euro. Nella fattura è indicato il valore di ogni singolo articolo acquistato. GiaSta sas non potrà essere ritenuta responsabile dei ritardi nelle spedizioni causati da condizioni meteorologiche, questioni doganali internazionali o altre circostanze estranee al proprio controllo.