Carrello  

Rimborsi

DIRITTO DI RECESSO - ART. 64 D.LGS. N. 206 DEL 06/09/2005

Come previsto dal D.Lgs n. 206 del 06/09/2005, al Cliente (persona fisica che, nella stipulazione del contratto, ha agito per scopi estranei all'attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta) è attribuito il diritto di recesso. Il diritto di recesso, che prevede la possibilità per il Cliente di restituire il prodotto acquistato e di ottenere il relativo rimborso, è riconosciuto solo in favore delle persone fisiche che, nella stipulazione del contratto, hanno agito per scopi estranei all'attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta. Il diritto di recesso deve essere esercitato entro il termine di 14 giorni (naturali e consecutivi) dal ricevimento della merce. Il diritto di recesso non si applica ai prodotti audiovisivi e ai software informatici sigillati aperti dal consumatore e neppure alla fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente. Le uniche spese richieste al Cliente in caso di recesso sono quelle di spedizione del prodotto.

    Il recesso non è validamente esercitato, e non dà perciò diritto al totale rimborso del prezzo, qualora il prodotto non sia restituito sostanzialmente integro, come ad esempio nei casi di:
  • mancanza dell'imballo originale (si consiglia pertanto di conservare la confezione originale del prodotto almeno sino alla scadenza del termine per l'esercizio del recesso)
  • assenza di elementi integranti del prodotto (accessori, cavi, manuali d'istruzione etc)
  • danneggiamento del prodotto
  • stato di conservazione del prodotto non normale

Il diritto di recesso può essere esercitato solo con riguardo al prodotto acquistato nella sua interezza; non è possibile esercitare recesso solamente su parte del prodotto acquistato (es.: accessori, software allegati, ecc...).